CERTIFICAZIONE ENERGETICA OBBLIGATORIA

NORMATIVA SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

L'8 ottobre 2005 è entrato in vigore il decreto legislativo 19 agosto 2005 n. 192 (successivamente modificato dal D. Lgs. 29 dicembre 2006 n. 311) per l'attuazione della direttiva comunitaria 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia. Scopo di tale normativa è di stabilire i criteri, le condizioni e le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici al fine del "contenimento dei consumi energetici".
In Trentino con la Legge provinciale n. 1/2008 (Pianificazione urbanistica e governo del territorio), è stata prevista l'attuazione della Direttiva Europea in materia di prestazioni e di certificazione energetica.
Il Regolamento di attuazione di cui all'art. 84 è stato approvato con deliberazione della Giunta provinciale n. 1448 del 12 giugno 09 ed emanato con DPP 13 luglio 2009, n. 11-13/Leg s.s.m. (Disposizioni regolamentari in materia di edilizia sostenibile in attuazione del titolo IV della legge provinciale 4 marzo 2008 n.1). Con suddetta delibera è stata regolamentata la procedura per la certificazione energetica in Provincia di Trento.

DOMANDE E RISPOSTE

Cosa succede se vendi l'immobile senza certificazione?

Se l'immobile viene venduto senza essere dotato di attestato di prestazione energetica, il venditore incorre in una sanzione variabile tra i 3000 ed i 18000 euro (comma 8). 

Cosa succede se affitti senza prima aver fatto la certificazione?

Se l'immobile viene affittato senza essere dotato di attestato di prestazione energetica, il locatario incorre in una sanzione variabile tra i 300 ed i 1800 euro(comma 9).

Per quanto tempo risulta valido l'APE?

L'APE ha una validità di 10 anni a partire dal suo rilascio.

Qual è la procedura per certificare in Provincia di Trento?

Le procedure per l'avvio della certificazione, la compilazione e il rilascio dell'APE devono essere effettuate esclusivamente per via telematica da un certificatore energetico iscritto all’elenco di certificatori abilitati iscritto all’Organismo di abilitazione e certificazione di Habitech – Distretto Tecnologico Trentino denominato Odatech. L'allegato H della delibera provinciale 3110 del 23 Dicembre 2009 indica le modalità di espletamento dell'incarico di certificazione.

Se l'APE è stato redatto su modello nazionale prima del 04 aprile 2012, risulta ancora valido per gli atti di trasferimento a titolo oneroso?

Si, in quanto in provincia di Trento è necessaria la redazione dell'APE con modello provinciale per gli atti di trasferimento oneroso a partire dalla data del 04 aprile 2012. Antecedentemente per questo caso era sufficiente la redazione dell'attestato come da modello nazionale.

*250 Euro è il compenso richiesto per tutte le certificazioni di immobili siti nel comune di Trento, per i comuni limitrofi il costo vi sarà comunicato telefonicamente.
Solo 100 Euro di supplemento in caso di richiesta di consegna della documentazione entro 24 ore dal sopralluogo!

Aiutaci a migliorare, inviaci i tuoi commenti saranno molto graditi!
inserisci qui la tua mail